August 4, 2020

TOGETHER FOR A CLEAN OCEAN

Con BENU® Sea, Christian Fischbacher presenta per la prima volta tessuti per tende di alta qualità realizzati con filati SEAQUAL®. L'azienda sta quindi ampliando la sua premiata collezione BENU® Recycled e allo stesso tempo apportando un importante contributo al riciclaggio dei rifiuti non degradabili.

L'iniziativa SEAQUAL contribuisce a ripulire i nostri oceani dai rifiuti marini producendo una vasta gamma di prodotti di alta qualità realizzati in plastica marina upcycled. L'iniziativa SEAQUAL crea e gestisce la collaborazione tra industria,  ONG, comunità e autorità locali e nazionali. Insieme a questi partner di cooperazione, l'iniziativa SEAQUAL costruisce le infrastrutture necessarie per dare valore ai rifiuti marini.

I rifiuti marini che si depositano sulle nostre spiagge a causa delle maree, che si trovano sul fondo e sulla superficie del mare e che entrano nell'oceano attraverso i fiumi e gli estuari vengono raccolti attraverso programmi di pulizia e successivamente ordinati in diversi tipi di materiale. La frazione di plastica viene pulita e convertita in "Upcycled Marine Plastic" (rifiuti di plastica marina trattata) in impianti approvati SEAQUAL e poi restituita alle industrie per  essere trasformata in prodotti belli, nuovi e sostenibili. La Upcycled Marine Plastic ha la tracciabilità e la certificazione del materiale. Quando si scelgono prodotti contenenti plastica marina upcycled, i consumatori sanno che stanno scegliendo di contribuire a porre fine all'inquinamento da plastica.

Il pluripremiato SEAQUAL® YARN è realizzato in una fibra di poliestere riciclata al 100% di alta qualità, che è una miscela di plastica marina riciclata e bottiglie in PET riciclate. I fiocchi diventano pellet e i pellet diventano il filato, questo è il punto di partenza per un oceano più pulito ma anche per un tessuto per tende ecocompatibile  che è quasi identico nelle proprietà fisiche al poliestere puro.

SEAQUAL® YARN è venduto attraverso un sistema di licenze. SEAQUAL® YARN e i prodotti realizzati con SEAQUAL® YARN sono disponibili esclusivamente per i licenziatari SEAQUAL™. Per poter accedere a SEAQUAL® YARN e utilizzare il nome SEAQUAL®, ogni membro della filiera è tenuto a firmare un "Contratto di licenza di marchio e copyright" SEAQUAL® YARN. Questo per garantire la tracciabilità del materiale e proteggere l'identità e i valori del marchio SEAQUAL®. Tutti i materiali prodotti con SEAQUAL® YARN devono essere presentati al SEAQUAL LAB per la certificazione. www.seaqual.org 

La collezione BENU® Sea è un'ulteriore testimonianza della capacità innovativa di Christian Fischbacher. Da oltre dieci anni l’editore tessile lavora con diversi filati ottenuti da materiali riciclati, dal PET rigenerato al cotone e alla lana riciclati, ed è sempre alla ricerca di nuovi tessuti ecocompatibili. I materiali sono stati ottimizzati in un processo il cui sviluppo ha richiesto diversi anni con il costante obiettivo di ottenere un tessuto di alta qualità con funzioni specifiche.

BENU Soul
Un delicato e raffinato tessuto giro inglese dall’effetto naturale e opulento al tempo stesso. La combinazione di SEAQUAL® YARN, che ricorda la juta grezza, e Lurex argentato conferisce al tessuto un particolare contrasto lucido/opaco e una sensazione tattile unica.

BENU Garden
BENU Garden unisce un delicato tessuto giro inglese a una stampa flock a tema botanico di grandi dimensioni. Il luccicante fondo in Lurex crea un gradevole contrasto con la floccatura opaca, ottenuta da bottiglie in PET riciclate. Il motivo a foglie aggrovigliate dipinte a mano rispecchia l’individualità e la bellezza della natura. Benché opulento, il disegno ha un effetto grafico, in parte sovradimensionato e monocromatico.

BENU Net
Protagonista il filato: due colori intrecciati come una corda generano un vivace mix cromatico con un originale effetto mélange. Le sottili intersezioni dei fili sembrano linee tratteggiate. In un cenno alla provenienza dalla plastica marina riciclata, questa insolito tessuto a maglia ricorda una rete di pescatori a maglie molto fitte, la cui produzione in passato avrebbe richiesto l’impiego di fibre vegetali, cotone e altre fibre naturali.